Zone di pesca in Austria

Essendo l’Austria priva di un diretto accesso al mare, il settore ittico nazionale si limita a occuparsi di pesce di acqua dolce, soprattutto attraverso l’acquacoltura e la trasformazione.

Attualmente si producono 3200 tonnellate di pesce all’anno, prevalentemente carpe e trote: le carpe sono allevate in 190 peschiere circa per un totale che si aggira sui 2700 ettari e una produzione di un paio di migliaia di tonnellate, e altrettante trote sono prodotte da altre 200 peschiere.

Per contro, la domanda nazionale di pesci, granchi e molluschi ammonta a circa 70 000 tonnellate, che dunque viene soddisfatta per il 94% da prodotti importati.

Chi è interessato ad acquistare pesce austriaco biologico può cercare i prodotti della Arge Biofisch, che alleva i propri pesci con rigoroso rispetto delle linee guida per l’acquacoltura biologica. Ciò rende il consumo sostenibile .

  • Austria imports 94% of it’s seafood
Share This