Una partnership di successo: la società di vendita al dettaglio austriaca SPAR leader nel campo dei prodotti ittici sostenibili!

Nel 2011 Wwf Austria e SPAR Austria hanno avviato un’ambiziosa collaborazione. Oggi, sugli scaffali e presso i banchi del fresco dei supermercati SPAR, ci sono circa 400 prodotti ittici procurati in modo sostenibile, più del 95% della gamma dei prodotti.

SPAR Austria è una delle maggiori società di vendita al dettaglio di generi alimentari del Paese. Consapevole delle proprie responsabilità, nel 2009 la società cominciò a seguire una politica sostenibile per quanto riguarda gli acquisti di pesce. Nel 2011 questa fu ampliata attraverso una collaborazione con Wwf Austria. L’obiettivo, ambizioso, è quello di avere l’intera gamma ittica costutuita da prodotti derivanti da attività sostenibili, siano pesca o altre attività produttive.

Il risultato della collaborazione tra SPAR Austria e Wwf Austria è davanti agli occhi di tutti! Nel 2012 Wwf Austria era in grado di consigliare l’acquisto, in termini di sostenibilità, solo del 62% del pesce in vendita; nel 2013 la percentuale era salita a 85%, nel 2014 addirittura a 95%. Oggi, presso i banchi di pesce SPAR e tra i prodotti che recano il marchio SPAR, non esiste pesce che sia a rischio di estinzione o che sia stato catturato da una flotta non registrata.

Figura 1: La gamma SPAR di pesci e prodotti ittici con consiglio d’acquisto da parte di Wwf Austria

Questo esempio di fortunata collaborazione dimostra che le aziende sono disposte a rispondere alla domanda da parte dei consumatori di maggior sostenibilità con adeguate gamme di prodotti. Il Wwf può dare una mano, offrendo consulenze ed esperienze internazionali.

Tonno sostenibile al 100%

Un progetto degno di nota è l’introduzione di tonno in scatola SPAR sostenibile al 100%. Dalla specie di tonno alla zona e flotta di pesca, fino allo stesso scatolificio, l’intera filiera del nuovo tonno in scatola è sostenibile in base alla certificazione MSC (Marine Stewardship Council). In questo caso, il tono lavorato, il tonnetto striato (Katsuwonus pelamis), si riproduce facilmente. Ciò significa che gli stock si reintegrano rapidamente e quindi che il tonnetto striato è tra le specie di tonno meno a rischio del mondo. Il tonnetto striato SPAR è pescato nel Pacifico occidentale nelle acque delle otto isole dello stato insulare di Kiribati, degli Stati Federati di Micronesia, delle Isole Marshall, di Nauru, di Palau, di Papua Nuova Guinea, delle Isole Solomon e di Tuvalu. Gli stock ittici in questa zona sono tra i più sostenibili al mondo. Anche le tecniche di pesca sono sostenibili, dato che i pesci, che nuotano in banchi di circa 50000 esemplari, vengono catturati con reti a circuizione. La rete viene disposta intorno al banco, ad anello, e chiusa al fondo come se fosse un sacco. Poiché non vengono impiegati i Fad (Sistemi di aggregazione per pesci), la cattura accidentale di squali, delfini, tartarughe uccelli o giovani tonni avviene di rado e gli effetti sull’ecosistema sono minimi.

Tracciabile al 100% e ottimo per i Paesi in via di sviluppo

Per permettere al consumatore di seguire il processo produttivo, si è sviluppato l’innovativo sistema online “Track + Trace”. Ora chiunque sia interessato può trovare informazioni online su dove, con quale barca, con quale capitano, quando e con quale metodo di pesca è stato catturato il tonno SPAR, ciò a garanzia della sostenibilità del prodotto al 100%.

Il tonno SPAR è lavorato e inscatolato direttamente presso un’azienda in Papua Nuova Guinea che rispetta rigorose norme sociali, ecologiche e igieniche. Ciò non è importante solo per la qualità, ma anche perché sostiene la comunità locale dando occupazione.

  • 2012 62%
  • 2013 85%
  • 2014 95%
Share of sustainable seafood products in SPAR Austria supermarkets.
Share This